30
Giu
14

Siam partiti che erano 26. Oggi sono 110.

1. sarei triste se non potessi piangere.
2. trovo che gli uomini più interessanti siano quelli che si avvicinano o superano i 30 (anni).
3. l’occhiale da sole abbassato sul naso, oltre ad essere inutile, è pure terrificante.
4. i pensieri si sentono.
5. trovo che gli uomini siano delle creature bellissime.
6. dormo con la felpa solo se ha il cappuccio.
7. penso che i soldi di plastica finiscano prima di quelli veri.
8. penso che camminare sotto la pioggia sia rilassante.
9. perché non rinascere?
10. mettere le sigarette in bella vista legittima le persone a chiedertene una. non puoi dire loro di non averne più.
11. quando sono incazzata mi sto sul cazzo.
12. urca urca tirulero oggi splende il sol.
13. saluto un sacco di gente che non conosco.
14. un sacco di gente che mi saluta non la conosco.
15. adoro i post-it così tanto che quando li compro mi dispiace usarli.
16. i film che non mi fanno piangere sono davvero pochi. L’altro giorno ho pianto per il finale di “Vita da camper” con Robin Williams.
17. “bocca di rosa”.
18. io faccio sempre aspettare. “chi manca?”. “miriam”.
19. “chi vi manca?”. “miriam”.
20. mangio i Plasmon per bambini grandi.
21. cambiare le lenzuola alle 2 di notte mi rilassa.
22. 18.03.2009. il tappeto di camera mia è fuori a prendere aria dagli inizi di gennaio.
23. i don’t need a man to make it happen.
24. quando sono in treno sono una calamita per vecchie e tamarri.
25. non riesco a finire il sudoku con le lettere dalla A alla P.
26. Jeff Buckley non doveva morire.
27. la timidezza è una cosa affascinante.
28. non so riconoscere una delle bidelle della facoltà in borghese.
29. la bambolina e il barracuda.
30. ogni tanto faccio andare Diego e fare bancomat per me.
31. mi piace il vino rosso.
32. quando mi imbarazzo rido.
33. la barba negli uomini non è una cosa sulla quale si può discutere, deve esserci. punto.
34. 18.03.2009. oggi i Kings of Leon suonano al Sydney Entertainmnt Centre.
35. me piase i bigoli co le luganeghe marieta damele per carità.
36. “Mì forse hai i pantaloni sporchi” – “no, sono fatti così”.
37. l’odore dei giornali, quelli dal parrucchiere.
38. no, James Bond NO.
39. il Nesquik a cucchiaiate.
40. le tette a pera non vanno più di moda.
41. i capezzoli nei manichini maschili andrebbero fatti rientrare.
42. contro vento io rallento.
43. il cuore sta sotto, hai voglia ad arrivarci.
44. l’ America, da costa a costa.
45. se andassi in Australia le cose che vorrei vedere assolutamente sono: un canguro, un koala e Hugh Jackman.
46. gli uomini devono saper piangere.
47. mai bere il caffè al ristorante cinese.
48. non dire mai di fare agli altri quello che in primis tu non faresti.
49. “sto cominciando a capire che stando vicino a te capitano un sacco di cose belle”.
50. i don’t want somebody who loves me, just give me sex whenever i want it.
51. William Perry sono io e un giocatore di football americano gigantesco.
52. ah, i ragazzi senza culo.
53. sono libera di essere una loser.
54. se hai i denti brutti, il brillantino puoi anche mettertelo, ma sappi che fai cagare.
55. dire “cesenatico” mi fa troppo ridere.
56. il mio compleanno fa primavera.
57. e se poi ci si perde?
58. sono convinta che i miei soldi finiscano prima di quelli di tutti gli altri.
59. uomini, non imbarazzatevi se qualcuno vi fa notare che avete la patta dei pantaloni aperta.
60. ma gli ABBA?!
61. le cose da fare immediatamente mi mettono ansia.
62. ah, gli spaghetti.
63. mia mamma non guarda le puntate di X-Factor fino alla fine perchè le viene ansia e siccome sono tutti bravi poi le dispiace troppo per chi esce.
63. non sentirti Dio in terra, ma neanche l’ultimo pirla.
64. certi giorni non mi va di camminare.
65. ogni tanto credo che litigare faccia bene.
66. il latte intero è una delle cose più buone che esistano.
67. non mi piace il cioccolato della Kinder.
68. non mi piace il ketchup.
69. non mi piacciono molte delle cose che piacciono a tutti.
70. l’ unica cosa che mi interessa dell’ ovetto Kinder è la sorpresa.
71. non mi piacciono i funghi da soli.
72. non capisco la gente che mette il miele nel latte.
73. il Nesquik può essere mangiato anche “a secco”.
74. “essere puttane ma con stile”.
75. non mi aspettavi eh?
76. “Mi sto rifacendo una vita e in questa tu non ci sei”.
77. non saper mentire ed esserne coscienti.
78. “Come hai incontrato la tua dolce metà?” – “Sono ancora a metà” 
79. un’altra cosa che non mi piace è lo speck.
80. fare finta di essere di qualcuno.
81. anche a Pesaro può piovere come a Londra; la differenza è che a Londra non ti da fastidio.
82. ho il sonno pesante, ma mi piace come mi svegli.
83. mi perdo facendo le cose.
84. io mischio le cose in senso antiorario.
85. se, sottolineando qualcosa, la linea non viene perfettamente dritta la cancello e la rifaccio.
86. ricordo quel pomeriggio in Devon trascorso a rincorrere quella ragazzina bionda nel parcheggio di Tesco.
87. Diego è l’unica persona che conosco che se gli dici: “ci vediamo alle 21:33″ lui arriva alle 21:33.
88. a me andrebbe di continuare a vivere e diventare il cattivo, caro Harvey Dent.
89. mi piace dire alle persone di “fare le brave”.
90. Diego traduce “Sti cazzi” con “Those cocks”.
91. parlare friulano per non farsi capire.
92. dall’ omino edicolino a Pesaro. Io: “Maaaurizio! vengo dentro che ti faccio gli auguri di Pasqua!” – Lui: “Vieni vieni! Chiudi la porta che tiro giù anche le tendine!”
93. tu puoi avere quante storie vuoi, ma alla sera poi chi ti abbraccia?
94. avere i calzini addosso e portare le infradito.
95. e poi ti dico: “ci vediamo tra mezz’ora e mezza?”.
96. e quando sai che stai sbagliando ma vai avanti lo stesso?
97. avere i brividi è buffo.
98. io ho due espressioni: con e senza sigaretta.
99. io so mancare.
100. il Disney Store ti fa venire voglia di fare un figlio.
101. (dopo che un uccellino si è appoggiato sulla mia bottiglietta d’acqua) io: “ma lui cammina per terra e si appoggia sullo schifo!”. diego: “tutte cose che fai anche tu Mì”.
102. “Mì tu sempre dopo Amen!”.
103. scappa perché sono la strega cattiva.
104. se devi comprare una maglia, cerca di fare in modo che la marca non ti copra tutti i pettorali.
105. solo Jack.
106. “Preferisco non guardare mai un film porno con una ragazza. C’è sempre il rischio che sgrani gli occhi e dica “Oh quello è un cazzo!””
107. che fastidio quando ti pizzica da qualche parte e non riesci a trovare il punto giusto.
108. cosa non fa una gomma bucata.
109. al Libraccio i libri vanno comprati a caso.
110. le montagne mi fanno paura.

10616584_673326846096729_1847831563_n


0 Responses to “Siam partiti che erano 26. Oggi sono 110.”



  1. Lascia un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


i write, you read

contact

miriam.pittioni@gmail.com [Gtalk] miriam pittioni [skype]

I heart FeedBurner

Add to Technorati Favorites

Così tanto tempo e così poche cose da fare..

giugno: 2014
L M M G V S D
« Mag   Ago »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Aggiornamenti Twitter

MYTUBE

Who's william_perry?

I wonder if you think of me when you can't fall asleep at night.

Covered.

Hear from you soon.

Doesn't mean I'm lost.

Be mine.

Stolen #01

Altre foto
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: