Posts Tagged ‘pastore

10
Giu
08

UN PENNY PER I TUOI PENSIERI.

che dire..

sabato sera (e imprevista domenica) in Milan direi..mmmm..molto molto piacevole..spettacolare..musicale..inaspettato..

pronti a cominciare?..avanti!..

la mattina alle 8:57 avevo il treno..azz..L’ALBAAAAA!!..per quanto riguarda i miei ritmi ultimamente..^___^..pardon ai lavoratori..sveglia prestissimo..e riesco comunque a sentirmi in ritardo..infatti per arrivare in stazione fino all’ultimo non sapevo se aspettare l’autobus (che odio perché hanno un orario tutto loro alla faccia di chi vorrebbe spaccare il minuto visto che avrebbe un treno che l’aspetta) ma vista l’imprevedibilità ho evitato..taxi mi scocciava perché con 8 euro (ladri) ci potevo pranzare..quindi opto per i miei piedi..sotto la pioggia con il fidato ombrello rottorotto ma gratisgratis che la bidella Gloria mi ha loscamente regalato..

dai alla fine il treno lo prendo..anche se ho avuto la tentazione, appena salita non trovando il lettore ma solo le cuffie, di tornare a casa..ovviamente grazie all’ordine che solitamente NON regna sovrano nella mia borsa l’ho trovato infilato nella felpa piegata in fondo..sospiro di sollievo..attacco..accendo..mi metto le cuffie..e non ci sono per nessuno..

a BO sale il mio accompagnatore..meno male che c’era lui..non ci speravo più che qualcuno venisse al Mi Ami con me..alla fine quasi per caso e in tempi brevissimi ha deciso di accompagnarmi..^___^..

rinco ma allegra arrivo a Milano..tra labbra a canotto e ubriaconi mattutini si arriva in piazza del Duomo..con migliaia di ragazzine superfashioncel’hosoloio..aaaah si!..è la prima cosa che si nota arrivando in quel di Milano..a volte anche prima del Duomo..il che è grave..

pranziamo perché la mia panza vuota mi suggeriva che era giunta l’ora di procacciarsi del cibo..schifezze ovviamente..usciamo..giretto per negozi..tappa in un bar dove avevo già avuto il piacere di fermarmi quando sono stata al concerto di Bryan..hanno dei dolci buonissimi..io dico che sono buonissimi..poi da ignorante di Milano potrebbe essere benissimo che non sia uno dei migliori..fatto sta che è in centro e costa..qualcosa vorrà dire..altra passeggiata..tappa caffè..neanche troppo buono..arriva il momento della galleria..bella e strapiena di soldi!..si va OVVIAMENTE alla Ricordi..ci passiamo praticamente la giornata..tra CD..DVD..serie tv..cofanetti..adesivi..libri..vinili e moleskine..aaaaaah!..la fine!!..mi volevo perdere!!..alla fine esco con un regalo per la Cunny (non dirò cos’è perché potrebbe leggere questo post) e niente per me..azz..strano..telefonatina..bischera direi..

e si parte alla ricerca della via per il Mi Ami..dai..non siamo andati neanche poi così male..gli autobus li abbiamo beccati tutti..la camminatona finale per mezzo Idroscalo era evitabile ma va bene così…entriamo e scopro che non era un festival della musica..ma una WAYFARER NIGHT!..*____*..che spettacolo..gente stupenda..mercatini dove comprare qualsiasi cosa!!..ai mercatini comprerò, dopo il ventesimo giro e una indecisione profondaprofonda, un pupazzetto verde..carino..ma così cariiiiino!!..il suo nome di battesimo è Green..ma glielo cambierò sicuramente (si accettano consigli)..lui è stato il prescelto perché, benché fosse in gara tra 3, lui era il primo che avevo notato..l’amore a prima vista che non si può rifiutare..MAI!..ebbene..passiamo a qualcosa che può interessare veramente..i concerti erano molto belli..preferivo la musica che facevano all’interno..un rock a tratti più tranquillo ma nuovo..fuori un qualcosa di più pesante..ma si variava..^___^..ah..ho capito subito la storia dei baci..i posti per infrattarsi non mancavano..sarà stato per quello..

volevo vedere Carlo Pastore..dai si..ammetto che lo volevo..ma la cassa su cui ci eravamo seduti ha rubato le nostre chiappe..e quindi ho sentito solo la sua voce quando introduceva il DJ Set Spiller..i miei occhi a cuoricino non hanno fatto si che mi alzassi per andare a vederlo..ero dall’altra parte e la stanchezza era troppa..scusa Carlo..se passi per Pesaro ti offro un caffè..dai su!..

beh..le sensazioni che ho avuto sono davvero troppe..dovute a più fattori..musica..novità..persone..parole..sorrisi..bagni schifosi e relativi “forza e coraggio”..io non so cosa posso scrivere e cosa non posso scrivere..è il mio blog..lo so cari..ma è meglio così..^___^..forse..foooooorse..forse niente..chiedete e non vi sarà detto..non chiedete e..va beh..

Annunci
06
Giu
08

SABATO 07.06 – DOMENICA 08.06

si va al MiAmi..

speriamo ci sia bel tempo cari..non ho neanche l’umbrella perchè me l’hanno fregata in facoltà..sbuff..ci sarà qualche vucumprà che li ha no?..appena scende una singola goccia escono come funghi..non mi preoccupo..

si parte e spero di ripigliarmi..ci vuole una dose di felicità e di baci perchè oggi è proprio una giornataccia..:(..

mi dispiace solo che forse non vedrò Simona..ç_________ç..SAAAAAAD!..giuro che salgo quando vuoi..oppure scendi tu..hihihhi..vi dirò..spero di guardare da lontano Carlo Pastore..scruterò l’orizzonte sperando di vederlo..

se qualcuno ci viene ci si trova la!..io faccio la pazza giovane scapestrata e parto alle 08:57 di domani mattina da pesaro..arrivo a milano dopo tipo 4 orette..si gira e si rigira e riparto alle 06:05 della mattina di domenica..mammamiachesonnocheavrò!!..^___^..

andiamo a fare un pò di gruppone..e tanti tanti baci..

11
Mar
08

MILAN – Pt.1

Milano..mi ha fatto la gentilezza di accogliermi per 4 giorni..tutto inizia il 06.03..si parte per fare una capatina a MTV..già..come capitasse tutti i giorni..(io lo vorrei TANTO!)..un’attesa e un’ansia davvero HUGE..partiamo in treno..ciuuuuuf ciuuuuuuuuuuf!!..anzi..più che ciuff ciuff era un ronf ronf..;P..alla stazione di Milano io sono già con gli occhi spalancati..

sono un animale da città..per me è bellissimo..sono cresciuta in un paesino di campagna (oramai non più) vicino Udine..500 anime con le galline..però ho sempre avuto il pallino delle grandi città..e Milano è assolutamente una meta imperdibile..c’è una concezione di vita diversa da quella che ho sempre avuto..dalla “sagra del clacson” appena il semaforo dei pedoni diventa giallo (parola del taxista), all’andare in giro vestiti come Sbirulino e nessuno ti dice niente..

FANTASTICO! 😉

il fatto che a nessuno freghi nulla di te è bello (oddio basta non diventare un eremita)..nessuno si fa problemi..sono abituati a tutto..da me come cambi taglio di capelli lo sanno già tutti prima che tu esca dal parrucchiere..:)..non che mi dia fastidio..ormai ci sono abitutata..ma è un qualcosa che ti fa sentire ancora più indipendente..ho sempre voluto esserlo..2 anni fa mi sono “trasferita” a Pesaro per studiare..un sogno..c’ero io..ED IO..nessuno che mi diceva cosa fare..nessuno A CUI dire cosa facevo..questo è quello che voglio..fare, fare e ancora fare..sbagliare, magari, sbagliare a ancora sbagliare..senza farsi il minimo problema..rendo conto ai miei ovviamente..ma non sono una che crea problemi agli altri..o almeno cerca di farlo il meno possibile..va beh..a parlare di me a qualcuno che non me l’ha chiesto alla fine annoia..però non prendetemi come una che vede gli altri come dei rompi coglioni..sono dell’idea del “vivere e lascia vivere” sotto molti aspetti..;)..

ripartiamo..

yournoise1.jpg

con il Rock nelle orecchie che non può mai mancare gironzoliamo qua e la..e perbacco!..meno male che un omino della polizia ci ha detto che Via Belli era da tutt’altra parte di quella che noi pensavamo..noi ci crogiolavamo con Bamderas e Neeson sotto la galleria..mannaggia a loro!..in fretta e furia chiamiamo un taxi (che riuscire a prendere in piazza del Duomo è un po’ come..non mi viene il pargone..buh..ma doveva essere qualcosa di assurdo!) e ci facciamo portare agli studi..

16:45 spaccate come Sivia (MTV) ci aveva detto..ci acolgono..siamo “una piccola parte degli ospiti del giorno”..;)..siamo seduti nel bar degli studi..possiamo prendere tutto quello che vogliamo..il TUTTO saranno 2 caffè e una bottiglietta d’acqua che non butterò mai via..;)..da lontano vediamo che Carlo Pastore sta per entrare (per poi salire al piano di sopra)..e li mi pietrifico..non per fare la ragazzina idiota..ma per il fatto di avere una persona come lui che mi passa a 5m di distanza (sarebbe troppo lungo da spiegare..ho una concezione tutta mia per queste cose)..bene..incamerato questo io e Ary andiamo a cambiarci..le donne richiedono più tempo..;P..ci fanno entrare in studio..prove andate malissimo..ma è sempre così..come nei concerti che faccio..se la prova generale viene una merda è “sicuro” che l’esibizione viene una bomba..e così è stato..

Carlo ci viene a salutare..gentile..carino..davvero una sorpresa..sono rimasta così *_____*..è un giovincello semplice (così a primo impatto), una persona con la quale mi verrebbe voglia di parlare per ore..a poterlo fare..;)..buhahahahahahaha..il programma va benissimo..l’uccellone di YOUR NOISE è assolutamente nella mia top ten di cose “molto molto carine”..portarlo a casa e passare inosservati era un bel problema..gettato la spugna sulla mia operazione alla LUPIN aspettiamo che finisca il programma, visto che possiamo, e poi ci facciamo una bella foto con Carlo seduto sul CESSO IMBOTTITO..comodo sicuro..le mie chiappe regali ci stavamo bene..;)..ci mettiamo d’accordo per le ultime cose..e..si riparte..trattengo a forza le lacrime in treno..

ovviamente le canzoni a random nel lettore (la prima parola che ho scritto sbagliando era “lettone”..ah signor!) sono ovviamente, casualmente (davvero eh!) quelle che preferisco..e quindi sono li li per piangere..ma tranquilli..succede spesso..direi che qui si conclude la prima sessione si week end a Milano..un ricordo bellissimo..alla fine che si fa con queste cose?..

la speranza è quel qualcosa che fa andare avanti noi comuni mortali..e io spererò fino a quando potrò che il mio cassetto prima o poi si apra..e che uno di quei sogni che ci sono dentro possa uscire a sgranchirsi le gambe..a me basta davvero poco..davanti all’e-mail di invito di MTV sono rimasta così O_O per un paio di minuti (e non era perché la connessione della facoltà non funzionava e quindi non potevo cambiare pagina)..ero in estasi..ma uff..io queste cose non so se devo dirle..ma va beh facciamolo!..non è la passione per lo spettacolo..non è quello..è per il poter conoscere tanta gente..per le relazioni che si creano..per il poter fare tante tante cose..e qui si parla di musica..quindi mi inchino..un lavoro come quello è un sogno con la S maiuscola..c’è qualcuno a cui non frega un cazzo e ci arriva comunque..e quelli che ci sperano con tutto il cuore neanche se vendono l’anima non ci arrivano..sono una sognatrice..Shakespeare diceva che noi uomini siamo fatti della stessa sostanza dei sogni..

eccomi..




i write, you read

contact

miriam.pittioni@gmail.com [Gtalk] miriam pittioni [skype]

I heart FeedBurner

Add to Technorati Favorites

Così tanto tempo e così poche cose da fare..

novembre: 2017
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Aggiornamenti Twitter

MYTUBE

Who's william_perry?

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.